Chiarimenti per accettazione materiali

Al fine di agevolare la corretta redazione della richiesta di prove e l’accettazione di materiali da provare, con particolare riferimento ai cubi in calcestruzzo, si ritiene doveroso ricordare quanto segue.

  • Le richieste devono essere regolarmente sottoscritte dal Direttore dei Lavori.
  • Le richieste devono essere in originale salvo le stesse siano trasmesse via PEC.
  • Le richieste devono essere compilate in modo completo e leggibile.
  • I campioni di calcestruzzo devono essere contrassegnati; tutti i campioni devono essere identificati mediante sigle, che devono corrispondere, evidentemente, alle sigle riportate sulla richiesta.
  • I campioni di calcestruzzo che rechino segni evidenti che mettano in dubbio il regolare prelievo dall’opera indicata in richiesta (ne sono un esempio il segno di vecchie etichette rimosse, ovvero la presenza di altre sigle pregresse rispetto a quelle indicate sulla richiesta) non potranno essere accettati.
  • I campioni devono essere accompagnati dalla relativa richiesta.